MiSE – Made in Italy

Made in Itay

 

Il MiSE vuole supportare il rilancio del Made in Italy sui mercati esteri, ampliare il numero delle imprese che operano sul mercato globale, estendere le quote italiane del commercio internazionale che hanno visto la bilancia commerciale chiudersi l’anno scorso con un avanzo record di 42,9 miliardi di euro (il miglior risultato in Europa dopo la Germania), sostenere le iniziative di attrazione degli investimenti esteri in Italia. La domanda estera è decisiva per il sostegno al sistema economico e all’occupazione. Mantenere un elevato grado di apertura internazionale del sistema economico è fondamentale per stimolare le imprese a introdurre innovazioni tecnologiche e organizzative per affrontare la competitività dei mercati internazionali. In questo contesto risulta cruciale il supporto alle piccole e medie imprese riducendo i costi e le difficoltà di accesso ai mercati.

Nello specifico, il Piano è finalizzato a:

Potenziare i flussi di export di beni e servizi di circa 50 miliardi di euro entro il triennio, in particolare nei Paesi in cui il potenziale è maggiore
Incrementare il numero complessivo delle imprese esportatrici, trasformando le aziende potenzialmente esportatrici in esportatrici abituali. Il numero medio di imprese che negli ultimi anni operano con l’estero si aggira intorno alle 200.000 unità; potrebbe crescere di circa 20.000 unità il numero delle imprese stabilmente esportatrici
Cogliere i vantaggi legati alla crescita della domanda globale e all’incremento della classe media nei mercati emergenti, sempre più orientata verso modelli di consumo più vicini al modello di specializzazione produttiva dell’export italiano. Si stima nei prossimi 15 anni una crescita della classe media mondiale di circa 800 milioni di persone
Aumentare la capacità di intercettare investimenti esteri. Il Piano punta ad ottenere 20 miliardi di dollari di flussi aggiuntivi.

MAGGIORI INFORMAZIONI: http://www.cliclavoro.gov.it/primo-piano/Pagine/MiSE-promozione-del-Made-in-Italy.aspx

Condividi